(1° Premio)
Si accede al settore wellness dall’ultima passerella che immette nella halle di transizione tra il contesto urbano e l’oasi acquatica.
Dalla ricezione si scende negli spogliatoi per risalire nella zona centrale con le vasche termali. Il rituale segue un percorso d’acqua che ripropone il ciclo naturale delle sorgenti alla discesa tortuosa dalle balse montane, allo scorrere rilento nel fondo valle sino a espandersi sul bacino nel lago. Dalla lunga vasca principale una sequenza di vasche decala a cascata dal piano superiore al sotterraneo, ognuna con specificità idriche di temperatura, di corrente e getti per il massaggio corporeo diverse. Dalla vasca principale si esce direttamente all’esterno lungo un canale che porta alla grande vasca esterna posta all’estremità del patio, sovrastando a sfioro la spiaggia con la sensazione di essere immersi nelle acque del Verbano. Il rituale naturista prosegue con il corso d’acqua sotterraneo (Kneipp) con la passerella che conduce ai particolari bagni vapore, alle diverse saune e alla sala di riposo, per confluire verso il lago o riemerge in superficie nel patio esterno. Proseguendo il percorso al primo piano raggiungiamo il bagno vapore e le oasi di distensione. Un itinerario di passerelle sospese tra i blocchi conduce allo SPA con gli ambienti dedicati ai diversi tipi di massaggio. All’interno dei blocchi abbiamo al piano terreno tutte le infrastrutture di servizio, dalla ricezione alla lavanderia, dai servizi per gli ospiti e il personale all’office con il bar che serve la zona di relax interno e il patio rivolto verso il lago. In copertura abbiamo le Suite con idromassaggi interni o esterni e terrazzi aperti sul maestoso panorama del golfo.